Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione

HomeStoria Amici del Sile

Amici del Sile: l'inizio

Il Sig. Marchiori Vittorino, primo Presidente degli “Amici del Sile", così racconta : Nel gennaio del 1981 dopo un incontro casuale in piazza a Casier, il Presidente degli Amici del Ponte Dante, Sig. Franzin mi chiese di collaborare per organizzare una manifestazione di canoe nel fiume Sile. Io gli risposi che dovevo trovare degli amici volontari: “detto fatto”, li trovai e assieme collaborammo all’iniziativa. In un altro colloquio, il Sig. Franzin mi disse: “Perché anche voi qui a Casier non costituite una associazione e la chiamate Amici del Sile?” Questa sua frase mi colpì molto. Terminata la manifestazione, per mia volontà, assieme a Gianni Volentiera e con altri amici ci siamo riuniti per la prima volta alla “Trattoria da Milio”(ora Trattoria al Sile), in una saletta, per iniziare l’avventura degli “Amici del Sile”. Il nostro obiettivo era quello di promuovere lo sviluppo della cultura, dello sport e delle tradizioni popolari, ma soprattutto far conoscere e valorizzare il nostro fiume Sile. Dopo quella riunione sono stato eletto Presidente e ha assunto il ruolo di segretario Vaccari Fiorenzo; abbiamo cominciato così a lavorare per organizzare annualmente la Festa del Sile. L’associazione, apolitica ed apartitica, ha carattere volontario e non ha scopo di lucro. Siamo stati riconosciuti dalla Regione Veneto e dalla Provincia di Treviso.